Camilla Alberti

Camilla Alberti

Milano, 1994.

Attualmente vive e lavora a Milano, dove si è formata nel Master in Arti Visive e Studi Curatoriali presso NABA, Milano. La ricerca artistica di Camilla Alberti si concentra su come il mondo sia costantemente costruito e abitato, concentrandosi sulle relazioni tra le diverse specie viventi e lo spazio circostante.

 

Mostre personali: Unbinding Creatures a cura di Andreas Heller, Museo Archeologico Schloss Eggenberg con il supporto di Atelier Schillerstraße, Graz, Austria (2021); Impermanenza, Camilla Alberti, Galleria Ipercubo, Milano (2020).

Mostre collettive recenti: AlterEva, Palazzo Strozzi, a cura di Martino Margheri e Daria Filardo in collaborazione con IED, Firenze (2021); Plymouth Contemporary, CARSO, Regno Unito (2021); Pittura di respiro, Galleria FL Milano (2021); Pensieri ancora possibili a cura di Sofia Baldi, patrocinio La Permanente, Cascinet, Milano (2020); Agli scultori giovani, Villa Necchi, Milano (2019); Swamp School, Padiglione Lituano, Biennale di Architettura di Venezia (2018); Question on the Living, a cura di Gabriela Galati, aA29 Project Room, Milano (2018).

Residenze: Stiria-Artist-in-Residence, Graz, Austria (2021); NAHR, Val Brembana, Bergamo (2021); Casa degli Artisti, Milano (2020/2021); Neuro_Revolution di Air Trieste, Trieste e Slovenia (2019).

Art fairs: ArtBrusselles, Galleria MLF, Brusselles (2022); Arte in Nuvola, MLZ Art Dep, Roma (2021); Parallel, MLZ Art Dep, Vienna (2021).

Progetti Speciali: I Mangiamondo C. Alberti, Laboratorio di Sfumature dedicato ai giovani con autismo - Palazzo Strozzi in collaborazione con Associazione Autismo Firenze (2022); Vincitore del Bando Pubblico Cantica21. Arte Contemporanea Italiana Ovunque - Sezione Under 35 promossa dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale e Ministero della Cultura Italiana (2021); selezionato da Hyundai Europe per produrre un'opera scultorea per la campagna di lancio del nuovo veicolo #inspiredbybayon (2021); Vincitore del concorso Gli Arazzi del Mare, progetto di QUANTIA Italia, Agnese Cosulich e Diana Landi, a cura di Artoday con il supporto di CNR-ISMAR Istituto di Scienze Marine, Venezia (2021);

Sue opere si trovano nelle seguenti collezioni: Collezione Farnesina, Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Roma; Nctm per l'Arte, ADVANT Nctm a cura di Gabi Scardi, Milano

Camilla Alberti, 2019
Camilla Alberti, Compost, 2020
Camilla Alberti, Compost, 2020 (detail)
Camilla Alberti, Nzumbe, 2020